Tag Archive: magia

lanterna

Eremita e Solstizio d’Inverno

Questo splendido particolare di mosaico riporta uno degli elementi più significativi dell’Arcano n° VIIII, l’Eremita: la sua lanterna. E in questi giorni,

(altro…)

Presentazione standard1Previsioni d’Autunno

L’eterno ricominciare.

Settembre. Direi che questo, al giorno d’oggi, è realmente il mese in cui finisce l’anno vecchio e ricomincia quello nuovo. Almeno è un mese a cui si rimandano tutti i “Quando rientro dalle ferie penserò/farò questo, quello…”. Nello stesso tempo si sa che qualcosa ormai è andato, finito. E’ un mese così dolce, come la stagione che porta.

Alla fine di ogni segno delle Previsioni d’Autunno, ho inserito un aforisma, secondo me divertente e adatto al segno in questione, del grande Oscar Wilde, mente sublime, ironia insuperabile.

Buona lettura e buon Autunno.

ariete bambino Ariete.

(altro…)

San Gimignano is a small walled medieval hill town in the province of Siena, Tuscany, north-central Italy

San Gimignano is a small walled medieval hill town in the province of Siena, Tuscany, north-central Italy

La Torre e San Gimignano

L’Arcano numero 16 dal vivo!

la torre

Meraviglie italiane, meraviglie della Toscana. Sempre in Toscana, lo so, ma che posso farci se la magica regione è così vicina e così splendida? Eccovi un’altra idea per un fine settimana magico, romantico, sensuale in tutti… i sensi.

La Torre e San Gimignano. Era una vita che volevo andarci e finalmente, sabato scorso ci sono stata. Bam! Davanti a me il gioiello medievale, ma soprattutto un vero monumento ad uno dei miei arcani preferiti La Torre. Lo so che tutti ne dicono cose nefaste di questa carta, ma San Gimignano è stato per me davvero vivere La Torre nel suo aspetto più festoso e positivo: 14 torri svettanti in un cielo azzurro, ai loro piedi felici turisti, liberi di svagarsi e perdersi guardando in alto e in ogni dove, perchè il centro è rigorosamente pedonale. Botteghe di artigiani veri che esponevano le loro coloratissime mercanzie, vere opere d’arte nella forma di borse o scarpe. Poi, ovviamente, le golose botteghe dei produttori di specialità locali e così, oltre alla vista e al tatto, anche il gusto e l’olfatto erano in festa. L’udito lo era già da prima, perchè il brusio di sottofondo, una melodia di lingue diverse, con acuti di risate e parentesi di Oh! sospirate dalla meraviglia, è la prima cosa che ti accoglie. Stupore, bellezza, festa, magia: un inno all’immenso, l’aspirazione all’amore divino (La Maison Diev è il nome sulla carta) dell’Arcano 16, fatto concreto dalle pietre secolari di un passato che col divino conviveva ogni giorno. San Gimignano, un gioiello da non perdere e pensate alla lamina n° 16, mentre guardate alle festose torri, alcune con tanto di “buffo cappellino”. E poi.. altre sorprese mi hanno accolto, ne parleremo pian piano.

Certo, è un piccolo centro ed erroneamente si tende a passarvi solo qualche ora, anch’io ho commesso quest’errore, ma conto di tornarci al più presto e di starci almeno un paio di giorni. Se poi fosse possibile evitare il sabato e la domenica sarebbe ancora meglio, naturalmente lo consiglio anche a voi, ma piuttosto che niente, van bene anche i momenti condivisi con turisti da ogni parte d’Italia e del mondo.

Non perdetevi assolutamente

(altro…)

nettuno-virginia Pesci, il segno di Nettuno

A fine febbraio, tra il 19 e il 21 circa, il Sole entra in Pesci, il segno di Nettuno. Mi piace molto questa foto della grande statua fatta erigere a proprie spese dagli abitanti di Virginia Beach, negli Stati Uniti. L’artista che l’ha creata è stato davvero bravo a cogliere l’essenza del burrascoso Dio. Il suo sguardo corrucciato, fermo e fiero che guarda lontano; la sua mano potente sulla tartaruga marina, che ci dice che domina i mari, la vita, il femminile; i due pesci che ci riportano al suo dominio sull’omonimo segno. Quali sono le qualità più note dei Pesci? (altro…)

bagatto www.levie.biz

 

Il Bagatto: l’Uno, il Primo,

l’inizio.

Negli arcani maggiori dei Tarocchi di Marsiglia Il Bagatto è la carta con numero Uno. L’uno rappresenta simbolicamente la partenza, l’impulso. E’ anche il numero della creazione: prima c’era il nulla, lo zero, Il Matto e poi arriva l’Uno, il Primo, l’azione, il movimento. E’ strano per me scrivere questo articolo, perchè ho estratto il tarocco pensando al crudele e cruento attacco terroristico al giornale francese Charlie Hebdo. Avevo pensato che sarebbe potuto uscire Il Diavolo, il caos più totale o magari La Torre, crollo distruzione e (altro…)

Zeus Giove e aquila

Giove, governatore del Sagittario.

Padre degli Dei, amante libertino,

inflessibile e generoso insieme.

Zeus, il Padre degli Dei, conosciuto come Giove dai romani, in astrologia e in astronomia. Per Padre degli Dei si intende quelli olimpici, parliamo della “seconda generazione divina”, infatti Zeus-Giove è figlio di Dei precedenti: Crono-Saturno e Rea. Ma lasciamo stare l’origine, che si perde nella notte dei tempi ed è piuttosto controversa, come sempre in questi casi e partiamo dal Zeus-Giove greco-romano, che è appunto il mito che si assume in astrologia e gli attributi del quale ne fanno il grande munifico, l’astro della fortuna e il famoso Giove, governatore del (altro…)

Previsioni astrologiche 2015

 Ecco il video integrale delle pervisioni astrologiche 2015, segno per segno.

(altro…)

vedo prevedo stravedolevie

 

 

VEDO PREVEDO STRAVEDO!!!

Previsioni astrologiche semiserie per l’anno che verrà.

Sabato 6 dicembre

     Ore 17,30

          Libreria Naturista

       Via Degli Albari 2/d

      BOLOGNA

  Ingresso libero

  FREE ENTRY

Dicembre è arrivato, già si vedono luminarie ed alberi di Natale, un po’ troppo in anticipo per i miei gusti, così come i primi (altro…)

sagittariolevie

 

 

Sagittario, il fuoco d’Inverno.

La luce dello spirito, nelle notti più buie dell’anno.

Verso fine novembre il Sole lascia il segno dello Scorpione ed entra nel segno del Sagittario. Siamo nel periodo delle notti più buie dell’anno, precisamente il Sagittario ci conduce proprio al Solstizio d’Inverno, quando il Sole, nel suo punto più basso all’orizzonte, passerà, intorno al 21-22 dicembre, in Capricorno. Sembra quasi un controsenso, che nelle notti più buie dell’anno, nel periodo che porta il primo vero freddo, si trovi un segno di fuoco. Il Sagittario, fuoco d’Inverno, è molto diverso, infatti, dai suo fratelli d’Elemento, Ariete e Leone, i quali sono sì pieni di energia, furore, impeto, iniziativa e tutte quelle qualità solitamente legate all’elemento Fuoco, ma a volte mancano di quella spiritualità che è, alchemicamente e filosoficamente parlando, la prima qualità del Fuoco inteso come simbolo. Il Fuoco porta Luce e Calore, quindi ben si adatta a questo periodo dell’anno. Senza il fuoco la cupa e lunga notte fa davvero paura e il freddo può uccidere. Mi immagino in nostri antichissimi avi, dentro una grotta, attorno al fuoco, bimbi tra le braccia delle madri e padri ad abbracciare le madri; le coppie di innamorati che si abbracciano a loro volta, per amore e per calore. Ed ecco, che nella tribù qualcuno prende la (altro…)

stonemariacristinamambrini

Il Periodo Oscuro.

Sotto il segno dello Scorpione

Novembre e il periodo oscuro: le giornate si accorciano visibilmente e la notte prende un largo sopravvento. Novembre è anche il mese dominato dallo Scorpione. Per il codice zodiacale ovviamente le 2 cose sono collegate. Questo periodo buio, dove il Sole è così basso e debole, ormai vinto dalle tenebre, descrive molto bene il temperamento ombroso dei nativi dello Scorpione, il loro amore per le cose nascoste, la loro costante ricerca di sicurezza emotiva (la notte fa sempre un po’ più paura), spesso cercata nelle avventure sessuali e/o in relazioni  intense dove l’aspetto sessuale  è fortemente

(altro…)